Ricette di dolci con la selezione Matilde Vicenzi
Tiramisù classico in bicchiere
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Amiche, quando si parla di Tiramisù, per me non c’è storia: è il mio dolce preferito, adoro il connubio unico tra la crema al mascarpone e i miei Savoiardi Vicenzovo delicatamente inzuppati nel caffè, che creano un contrasto assolutamente delizioso con il cacao amaro. Il classico è imbattibile, è vero, ma mi piace cimentarmi anche in tutte le variazioni, dalle più semplici alle più creative (l’avete mai provato in versione ghiacciolo?).
Avete già dato un’occhiata le mie ricette? Qual è la vostra preferita? Scoprite tutte le mie ricette di Tiramisù cliccando qui. La versione di oggi è in tutto e per tutto uguale al grande classico, ma in un formato speciale: delicati bicchierini, perfetti da offrire ai vostri ospiti alla fine di un pasto in compagnia! Godetevi tutto il gusto del Tiramisù classico in monoporzioni grazie ai miei Savoiardi Vicenzovo con farina macinata a pietra: mandatemi le vostre foto su Instagram con l’hashtag #matildevicenzi!
Autore:
Porzioni: 1
Ingredienti ricetta
Preparazione dolce
  1. Iniziate montando con l’aiuto delle fruste elettriche i tuorli con lo zucchero. Continuando a montare, aggiungete al composto anche il mascarpone un po’ per volta.
  2. In un recipiente diverso da quello appena utilizzato, sempre con le fruste elettriche, montate la panna: quando sta iniziando a montare, ma non è ancora completamente montata, aggiungetela con molta delicatezza al composto di uova e zucchero.
  3. Quando avrete raggiunto la consistenza di un composto ben amalgamato, liscio e spumoso, mettete in frigo a riposare.
  4. Prendete i bicchieri e con l’ausilio di un cucchaino o di una sac à poche inserite la crema al mascarpone alternandola ad un savoiardo Vicenzovo bagnato leggermente nel caffè.
  5. Completate con una spolverata di cacao amaro.
  6. Per un risultato davvero perfetto, lasciate riposare in frigo per un paio d’ore e servite.
 

Tag: Savoiardi Vicenzovotiramisù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto: