Crostata d’uva nera Amaretti e brandy al profumo di miele di castagno

Crostata d'uva nera amaretti e brandy al profumo di miele di castagno
 
Un mix di sapori unico, per una crostata irripetibile. Ricetta casalinga di Benedetta
Ingredienti ricetta
  • 300 g di farina per sfoglie e dolci
  • 80 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova
  • ½ bustina di lievito scorza di limone grattugiata
  • 600 g di uva nera
  • 40 g di amaretto
  • 200 ml di crema pasticcera fatta in casa
  • 2 cucchiai di miele di castagno
  • 40 ml di brandy
  • 20 g di farina per la lavorazione
  • 10 g di burro per lo stampo
Preparazione dolce
  1. Fate ammorbidire il burro fuori dal frigo e poi fatelo a pezzetti, versate la farina sul piano di lavoro, aggiungete le uova, il burro a pezzetti, lo zucchero, il lievito e la scorza di limone, impastate rapidamente con le mani fino ad avere un panetto liscio e morbido.
  2. Avvolgete l’impasto con la pellicola e fatela riposare in frigorifero per 30-40 minuti.
  3. Lavate i chicchi di uva e asciugateli, metteteli in una ciotola e irrorateli con il brandy e il miele.
  4. Stendete l’impasto con il mattarello sul piano di lavoro infarinato, fate una sfoglia che possa andar bene per una teglia dal diametro di 26 centimetri.
  5. Imburrate e infarinate lo stampo e mettete sopra la sfoglia, pizzicatela sul bordo con le dita e poi bucherellate il fondo con la forchetta.
  6. Distribuite il fondo con la crema pasticcera e mettete sopra i chicchi di uva l’uno accanto all’altro.
  7. Pennellate la superficie con il miele rimasto, cospargete con gli amaretti sbriciolati e fate cuocere questa crostata in forno preriscaldato a 180°C per 35 minuti.
  8. Sfornate la torta, attendete che si raffreddi, trasferitela in un piatto da portata e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto: