Tiramisù Fingers alle fragole con Vicenzovo Senza Glutine

Ricette di dolci con di Matilde Vicenzi
Tiramisù Fingers alle fragole con Vicenzovo Senza Glutine
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Il Tiramisù, e ormai questo lo sapete, è il mio dolce preferito: adoro il mix tra la cremosità del mascarpone, i miei Savoiardi Vicenzovo delicatamente inzuppati nel caffè e il cacao amaro. Ogni tanto, però, mi piace sperimentare e provare a preparare delle variazioni creative e golose: con l’arrivo della primavera ho pensato di realizzarlo in deliziose monoporzioni, senza glutine, con una crema leggera al mascarpone e panna e tutta la dolcezza delle fragole fresche di stagione. Ecco la ricetta!
Autore:
Ingredienti ricetta
  • 125g Savoiardi Vicenzovo Senza Glutine
  • 75g fragole
  • 250g mascarpone
  • 100ml panna da montare
  • 30g zucchero a velo
  • q.b. succo di fragola o latte
  • q.b. gocce di cioccolato fondente
Preparazione dolce
  1. Lavate le fragole e tagliatele a cubetti.
  2. Per preparare la crema, montate la panna a neve ben ferma utilizzando le fruste elettriche; un consiglio per ottenere un risultato perfetto: mettete la panna e le fruste in frigo per alcune ore o per circa mezz’ora in freezer. Una volta montata, mettetela in frigo e lavorate il mascarpone in una ciotola con lo zucchero a velo.
  3. Aggiungete la panna montata al composto, lavorando tutto delicatamente con una spatola per evitare che si smonti. Quando la crema è pronta, versatela in una sac à poche con punta a stella.
  4. Spennellate la parte superiore dei miei Savoiardi Vicenzovo Senza Glutine con il succo di fragola o il latte, a seconda delle vostre preferenze.
  5. Disponete i Vicenzovo Senza Glutine (con la parte inzuppata verso l’alto) su un piatto da portata e utilizzando la sac à poche realizzate dei ciuffetti di crema sulla superficie. Ricopriteli con le fragole a cubetti e le gocce di cioccolato.
  6. Fate riposare in frigo per qualche ora prima di servire oppure, se anche voi non riuscite a resistere, servite subito dopo la decorazione.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto: