Torta di Biancaneve di Anna Laura Belloni

Ricette di dolci con a Torte al Forno
Torta di Biancaneve
 
Biancanaeve ha trovato la sua torta: una squisita ricetta casalinga di Anna Laura
Ingredienti ricetta
Per la pasta frolla
  • 300 g farina 00
  • 170 g burro freddo
  • 130 g zucchero
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • buccia di limone o vanillina
Per il ripieno
  • 4 mele
  • 4 cucchiai zucchero di canna
  • 150 g mirtilli
  • 40 g pinoli
  • 5-6 capsule cardamomo (semi)
  • farina di mandorle q.b.
Per decorare
  • 1 uovo per lucidare
  • zucchero di canna per cristallizzare
  • zucchero a velo
Preparazione dolce
  1. Preparare la pasta frolla impastando la farina con il burro freddo a pezzettini, il sale, la buccia del limone o la vanillina, fino a farli divenire un composto sabbioso.
  2. Solo dopo aggiungere lo zucchero e le uova e amalgamare velocemente fino a formare una massa liscia.
  3. Avvolgere con pellicola e lasciar riposare in frigo per 30 minuti.
  4. Nel frattempo, sbucciare le mele e ridurle in piccoli pezzettini che metterete in una ciotola mescolando le con lo zucchero di canna, i semi estratti dalle capsule di cardamomo, i pinoli e i mirtilli freschi.
  5. Una volta che la pasta frolla si sarà riposata stendetene circa ¾ in una sfoglia spessa circa 3 mm con la quale fodererete una tortiera (diametro 24 - 26 cm.).
  6. Bucherellate il fondo della torta con un forchetta e spolverizzatevi generosamente sopra la farina di mandorle, quindi versate il mix di frutta compattandolo bene.
  7. Stendete la rimanente pasta frolla e coprite il dolce facendola ben aderire ai bordi di pasta sottostanti.
  8. Incidete la superficie con piccoli tagli, spennellatela con uovo sbattuto e spolverizzate con un po' di zucchero di canna.
  9. Cuocere in forno preriscaldato a 180° C per 40 minuti, se durante la cottura vi pare che la superficie si scurisca troppo proteggetela con un foglio di alluminio. Sfornare il dolce e lasciar raffreddare bene, ancor meglio fino al mattino dopo, infine spolverizzare con zucchero a velo. Ottima servita semplice per la prima colazione, accompagnata da un ciuffo di panna montata come fine pasto o per l'ora del tè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto: