La tavola di primavera diventa mise en place estiva

Data: 12 giugno 2015

Mie care amiche,

anche quest’anno è arrivata la stagione calda, il periodo dell’anno in cui la freschezza delle ricette di dolci di gelati, semifreddi e specialità alla frutta – più adatte al clima estivo – richiamano sulle nostre belle tavole i colori dei fiori a centrotavola e la brillantezza delle mise en place estive, con i loro toni accesi e squillanti.La tavola dell'estate, un'idea da Matilde Vicenzi

La tavola di primavera diventa mise en place estiva

Naturalmente, i colori della natura si possono richiamare in più modi: esaltandoli con tovaglie, stoviglie e centrotavola dalle tinte accese, oppure – giocando per contrasto – scegliendo i toni del bianco e dell’ecru, o comunque tenui e naturali.

Ecco, care amiche, le due possibilità che vi propongo per la tavola dell’estate!

Personalmente non so che cosa consigliarvi… o meglio, vi consiglio di fare come me: sceglietele entrambe!

A seconda del vostra stato d’animo, degli ospiti e dell’ispirazione del momento, lasciatevi andare a una scelta vivace e squillante, tutta colori accesi e variopinti, oppure prediligete l’eleganza discreta di una tavola tutta giocata sui toni del bianco e del neutro…

Eccovi qualche consiglio per entrambe le soluzioni.

La tavola dell'estate: allegra e multicolore!LA TAVOLA ESTIVA DAI COLORI SQUILLANTI

– I colori permettono scelte osate

La tavola sarà per voi come per un pittore la tavolozza, divertitevi ad abbinare colori tutti diversi: piatti e bicchieri; stoviglie e centrotavola, fiori e accessori possono anche essere tutti diversi!

– I materiali si possono mescolare

Se la vostra scelta di tavola estiva è improntata a un mix di colori, mescolate senza paura anche i materiali: qualche pezzo in plastica è accettabile, il tovagliolino variopinto in carta ci può stare… specie se si è in terrazzo o all’aperto.

– La tavola monocolore  

Vi piace un colore vivace è avete scelto tutto sui toni di quel colore? Anche questo può essere divertente… naturalmente è più impegnativo vincolarsi a un’unica tonalità; nel caso, considerate anche una tavola bicolore, dove al vostro colore preferito si abbina un accessorio contrastante

LA TAVOLA ESTIVA DAI TONI NEUTRIIl bianco per la tavola estiva, secondo Matilde Vicenzi

– Il bianco è il nome dell’eleganza

La raffinatezza di una tavola bianca, con porcellane bianche, accessori bianchi e fiori bianchi è un piacere fin dal primo momento in cui la vedi

– Tinta neutra vuol dire natura

Il neutro richiama, per definizione, gli elementi presenti in natura: tutto ciò che richiama gli elementi naturali – acqua, terra, foglie – è armonico e gradevole in sé

– Armonia dei materiali

Diversamente dalla tavola multicolore, la mise en place neutra ton sur ton è più elegante, quindi meno adeguata ad avvicinare materiali diversi: lino e cotone sono i prìncipi indiscussi di questa situazione.

Un augurio di buona estate a tutte voi, e di piacevole occasioni conviviali sulle tavole dell’estate: ricordatevi che alla vostra Matilde fa sempre piacere conoscere le vostre scelte!

Le immagini che accompagnano il post sono tratte dalla bacheca Pinterest di Matilde Vicenzi “La tavola dell’estate”

Commenti

Un commento su “La tavola di primavera diventa mise en place estiva”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *