Sbriciolata alle mele e mirtilli con salsa inglese alla vaniglia di Giovanna Tedesco

Ricette di dolci con la selezione Matilde Vicenzi
Sbriciolata alle mele e mirtilli con salsa inglese alla vaniglia
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Sbriciolata alle mele e mirtilli con salsa inglese alla vaniglia di Giovanna Tedesco: provate a resisterle!
Autore:
Porzioni: 12
Ingredienti ricetta
  • 500 g di farina
  • 190 g di zucchero
  • 250 g di burro morbido (quasi sciolto)
  • 3 uova (solo i tuorli)
  • una bustina e ½ di lievito per dolci
  • 2 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • buccia di 2 limoni grattugiata
per il ripieno
  • composta di mirtilli (quanto basta a rivestire il fondo della torta)
  • 2 mele
  • 2 cucchiai di zucchero
  • liquore maraschino e strega
  • succo di limone
per la crema inglese
  • 4 tuorli d'uovo
  • 110 g di zucchero
  • ½ l di latte
  • 1 stecca di vaniglia
Preparazione dolce
  1. Prima di iniziare a preparare la frolla, sbucciare le mele tagliarle a fette e metterle a macerare con lo zucchero, i liquori e il limone.
  2. Sulla spianatoia mettete la farina a fontana, al centro mescolate le uova, lo zucchero, il burro ammorbidito, la scorza del limone grattugiata, la vanillina e il lievito, amalgamate tutti gli ingredienti e impastate velocemente con le mani fino a formare un panetto molto morbido, avvolgetelo in una pellicola da cucina e mettetelo in frigo per circa 30 minuti. Riprendete la pasta frolla dal frigo e stendete metà impasto con il matterello. Con la sfoglia ottenuta rivestite uno stampo per crostate imburrato e infarinato, rifilate la pasta sui bordi e punzecchiate il fondo con i rebbi di una forchetta. Stendere sul fondo uno strato abbondante di composta di mirtilli e ricoprirlo con le fette di mela. Sbriciolare il resto della pasta frolla fino a ricoprire tutto il dolce.
  3. Cuocere in forno statico a 200°C per circa 45/50 minuti. Sfornare la torta e lasciatela raffreddare. Servite la sbriciolata ben fredda spolverata con lo zucchero a velo e accompagnata con la crema inglese.
  4. Per preparare la crema inglese, mettere sul fuoco il latte e portarlo quasi ad ebollizione con la vaniglia, quindi spegnere il fuoco.
  5. Nel frattempo sbattere bene i tuorli con lo zucchero, unire quindi lentamente, le uova ad il latte mescolando costantemente. Rimettere il tutto sul fuoco molto basso e lasciate che si addensi mescolando costantemente senza portare ad ebollizione fino a che si presenterà leggermente densa: fate molta attenzione perché se la crema arriverà a bollire impazzirà, raggrumandosi.
  6. Per sapere quando la crema inglese sarà pronta, basterà immergervi un cucchiaino: se estraendolo velerà il suo dorso, avrete raggiunto il vostro scopo (se avete un termometro, spegnete il fuoco quando avrete raggiunto gli 84°C).
  7. Trasferire immediatamente la crema in una ciotola per interrompere la cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto: