Arte del ricevere: regalare un dolce quando il dono viene dal cuore

Arte del ricevere: regalare un dolceCare amiche, regalare qualcosa fatto con le proprie mani è davvero un pensiero speciale, perché oltre al dono in sé è una dimostrazione di dedizione e affetto.

Come ben sapete, adoro preparare dolci di ogni gusto e forma e quando l’occasione è speciale mi sbizzarrisco!

Prima di tutto bisogna pensare al destinatario: se è un parente, un’amica oppure una persona a cui vogliamo ricambiare una gentilezza.

Se conosciamo i suoi gusti, ancora meglio!

I biscotti piacciono a tutti, potete crearne di ogni tipo con le forme più originali.

La vostra amica adora il tè? Queste bustine di frolla sono un’idea originale e deliziosa.

Avete una sorella salutista? Vi consiglio questi Cuor di cereali e frutta.

Se sapete che il destinatario del dono è intollerante al glutine, qui ci sono degli ottimi Chicchi di caffè vegani.Biscotti a cuore

Le torte sono un po’ più impegnative da regalare, eviterei dolci troppo elaborati, meglio una semplice ma deliziosa crostata di confettura. Oppure dei piccoli cupcakes, sei è il numero perfetto!

La confezione è molto importante.

Vi consiglio di procurarvi delle scatole di cartone tonde o quadrate, potete rivestirle all’interno di veline colorate (ma prima di poggiare i dolci è meglio adagiare una carta di colore chiaro per alimenti) e chiuderle con del tulle e dei piccoli fiori di carta, farete un’ottima figura.