Torta Mimosa di Alessandra Rosati

Torta Mimosa
 
Torta Mimosa di Alessandra Rosati. Una torta bella come la mimosa e dolce come il suo significato. Ricetta casalinga.
Ingredienti ricetta
  • 1 confezione di pan di spagna Vicenzi
  • 200 ml di panna fresca da montare
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • ½ litro di latte
  • 1 bacello di vaniglia
  • 4 uova
  • 1 arancia
  • zucchero a velo qb
Preparazione dolce
  1. Per prima cosa preparate la crema pasticcera: mettete il latte a scaldare sul fuoco a fiamma bassissima profumandolo con i semini di vaniglia, (che avrete estratto con un coltello praticando un'incisione verticale lungo tutto il baccello), e il baccello rimanente tagliato a metà. Nel frattempo pesate in una ciotola la farina e lo zucchero, e dopo di che aggiungete un uovo alla volta mescolando sempre con una frusta. Quando il composto sarà ben mescolato, denso ed omogeneo, versateci il latte caldo sopra mescolando velocissime sempre con il frustino per evitare che il calore "cuocia" le uova.
  2. Rimettete tutto sul fuoco a fiamma bassa e mescolate ininterrottamente finché la crema non sarà diventata bella gonfia e densa. Spegnete e mettete da qualche parte a raffreddare.
  3. Montate la panna: mettete in una ciotola la panna, azionate le fruste o il vostro robot a massima velocità (o quasi) e dopo qualche secondo aggiungete un cucchiaio di zucchero a velo vanigliato, quando la panna sarà bella gonfia e solida spegnete e mettete da parte.
  4. Vi manca solo la bagna per il pandispagna: spremete in una ciotolina il succo di un'arancia, allungatelo con un po' d'acqua e addolcitelo con un cucchiaino di zucchero a velo, mescolate bene sciogliendo lo zucchero, assaggiate e se va bene mettete da parte.
  5. Prendete ora un bel piatto da portata, sistemateci sopra il primo disco di pan di spagna e, con l'aiuto di un pennello, inzuppatelo quanto basta con la vostra bagna.
  6. Spalmate sulla superficie uno strato di circa 5 mm di panna montata, deve essere bella uniforme; aggiungete ora un bello strato di crema pasticcera, 1 cm circa di spessore. Aggiungete il secondo disco di pan di spagna e ripetete tutto: bagna + panna + crema.
  7. Prendete ora il terzo disco di pan di spagna, con un coltello affilato eliminate la "pellicina" piu' scura, tagliatelo quindi a strisce larghe 6/7 mm e successivamente in cubetti della stessa misura (a me son venuti un po' più grandi).
  8. Con l'aiuto di una spatola ricoprite tutta la torta con un velo di panna: fate attenzione a quando la sovrapponete alla crema e coprite completamente anche tutto il bordo laterale, la panna servirà a tenere attaccati i cubetti di pan di spagna che richiamano i fiori della mimosa.
  9. A questo punto attaccate gentilmente i cubetti su tutta la torta versandoceli sopra a manciate e recuperando quelli che cadono, vedrete sembra un lavoro lungo e noioso ma in 1 minuto avrete finito.
  10. Mettete la torta in frigo per almeno un paio d'ore e ricordatevi di tirarla fuori un po' prima di servirla!

Commenti

Un commento su “Torta Mimosa di Alessandra Rosati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto: