La polenta è un piatto invernale… anche nei dolci?

Data: 26 novembre 2013

Cuori di polentaOggi, care amiche, parliamo di un piatto tipico del Nord: la polenta. E, modestamente, dalle mie parti va davvero forte!

C’è qualche amica del Sud che vuole sfatare questo mito e mandarci le sue dolci ricette?

Perché io ovviamente voglio parlarvi della polenta, nei dolci.

La polenta evoca l’inverno, il camino, la compagnia di un piatto fumante… e la tradizione contadina settentrionale.

Chi non ha mai mangiato il piatto povero per eccellenza, ma ricco di ricordi e suggestioni? Polenta e latte!

Se non l’avete mai assaggiata, care amiche, vi consiglio di farlo subito.

Si prende la polenta avanzata del giorno prima, si taglia grossolanamente, c’è chi la rosola in padella per renderla croccante e chi la tuffa direttamente in una bella tazza di latte.

Sempre con la polenta avanzata, si può fare la polenta fritta, si passa nell’olio di semi, poi si cosparge di zucchero o miele.

In realtà la farina di polenta è un ottimo ingrediente anche per preparare deliziose torte.

C’è la torta di polenta classica o quella più originale che utilizza sempre la polenta avanzata. Con l’aggiunta di latte e uova, diventa un ottimo dessert.

Care amiche, la polenta è un ingrediente d’oro, versatile e adorabile che scalda in un attimo e rende più dolce il nostro inverno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *