Ricette di dolci con la selezione di Matilde Vicenzi
La torta di mele è un evergreen della pasticceria, ne esistono moltissime versioni: dalle preparazioni con la pasta sfoglia a quelle con la frolla, fino ad arrivare allo strudel. Noi vi proponiamo la ricetta per realizzare una squisita torta mele e amaretti.  
5.0 from 2 reviews
Torta di mele e amaretti
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 

Come preparare la torta di mele e amaretti soffice

Dolce dal profumo intenso, ottimo per accompagnare una buona tazza di tè o da servire a fine cena. Il ripieno di mela e Amaretto di Matilde delizierà il palato dei vostri ospiti.
Autore:
Porzioni: 8
Ingredienti ricetta
  • 240 g farina 00
  • 240 g zucchero
  • 1 kg mele Golden
  • 100 g burro
  • 180 g Amaretti di Matilde
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
Preparazione dolce
  1. Iniziate a preparare la torta partendo dalle mele: sbucciatele e tagliatele a fettine sottili. Coprite con una pellicola trasparente e mettete da parte.
  2. Sbriciolate grossolanamente gli amaretti con le mani e mettete da parte anche questi.
  3. Prendete una terrina abbastanza capiente, rompete le uova e aggiungete lo zucchero. Iniziate ad amalgamare mescolando con una spatola da pasticcere. Aggiungete gradualmente il burro morbido, la vanillina e un pizzico di sale, sempre mescolando. Lavorate il composto finché sarà omogeneo.
  4. Mettete il latte in un pentolino, ponete sul fuoco e scioglietevi il lievito. Incorporatelo al composto, avendo cura di far assorbire bene il latte.
  5. Setacciate la farina e unitela al composto. Mescolate aiutandovi con un mestolo finché l’impasto si presenterà liscio e senza grumi.
  6. Prendete una tortiera dal diametro di 20-22 cm e rivestitela con della carta forno (per un risultato eccellente spennellate del burro fuso sulla base e sui bordi dello stampo prima di far aderire la carta). Versate quindi parte dell’impasto nella tortiera.
  7. Ricoprite l’impasto con uno strato di mele e uno di amaretti. Ripetete l’operazione fino ad esaurimento degli ingredienti.
  8. Cuocete la vostra torta mele e amaretti in forno statico a 200°C per un’ora (o per 50 minuti a 180° in forno ventilato). Se avete dubbi sulla cottura, prima di sfornare fate la prova dello stecchino: inserite uno stuzzicadenti o un bastoncino da spiedini nel centro della torta. Se esce asciutto è pronta, altrimenti è necessario qualche altro minuto di cottura.
  9. Lasciate raffreddare la torta sopra una griglia. Prima di servire decorate con una manciata di amaretti sbriciolati.
 

Suggerimenti e consigli per un’irresistibile torta di mele e amaretti

Per realizzare una torta soffice il trucco è scegliere la tortiera giusta: usatene una con i bordi alti. Se non l’avete, ecco cosa fare. Tagliate un foglio di carta da forno lungo quanto la circonferenza della tortiera e imburrate i bordi dello stampo. Fate quindi aderire la carta da forno lungo il contorno. In questo modo si creerà una sorta di doppio bordo, più alto di quello della tortiera. Aggiungete all’impasto un po’ di cannella in polvere per dare alla vostra torta mele e amaretti un leggero gusto speziato che la renderà assolutamente irresistibile. Avete finito il burro? Niente paura: potete sostituirlo con l’olio di girasole o con qualsiasi altro olio di semi, incluso quello di oliva. Tuttavia quest’ultimo è poco indicato per i dolci, il suo gusto intenso potrebbe alterarne il sapore. Per quanto riguarda il dosaggio, 100 grammi di burro equivalgono a 80 grammi di olio. Se non riuscite a reperire le Golden utilizzate le mele Renette. Evitate invece le Granny Smith, hanno un sapore troppo aspro per essere impiegate nella torta mele e amaretti.

Le vostre recensioni

7 recensioni
  1. Buongiorno..ho fatto il dolce ieri sera…seguendo dettagliatamente la ricetta….il risultato?…Fantastico…dolce buonissimo..morbido e delicato.
    Grazie mille a voi …che ho avuto la possibilità di farlo.
    Antonella di…
    Le RICETTE di NONNA MORA

  2. Buona si MA le dosi sono per un piccolo dolce che bastano a malapena per una piccola tortiera e gli strati che menzionate non si possono fare ….direi di scrivere di versare tutto l’impasto e cospargere di amaretti stop!!

    1. Mia cara Marina, grazie per avermi scritto. Per questa ricetta è stata utilizzata una tortiera da 20 cm e il risultato è stato ottimo, ma avendone a casa solo una più grande anche la tua alternativa potrebbe dare un risultato golosissimo. A presto, un dolce saluto!

Rispondi a Viviana Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto: