Le tovaglie per l’estate e non solo – colori, idee e suggestioni per la vostra bella tavola

Data: 25 luglio 2014

Tavola estiva di Matilde VicenziMie care amiche,

parliamo spesso dell’estate, e non è un caso: tutti gli argomenti che noi amiamo – cioè le ricette di dolci, l’arte del ricevere e i consigli su come abbellire la tavola – d’estate è come se… prendessero una luce speciale!

Oggi tralasciamo i piaceri del ricevere gli ospiti, e anche i freschi dolci estivi – come amo le mousse, i gelati, le specialità con la frutta! – per concentrarci sul miglior modo di apparecchiare una tavola estiva.

Per me, le parole d’ordine di questa preparazione, durante i mesi da giugno a settembre, sono: luce, colore, tovaglia.

LuceBella tavola estiva

Se una serata con gli amici fosse una ricetta, la luce sarebbe uno degli ingredienti più importanti.

Questo piccolo principio, che vale sempre, in estate ha il suo momento d’oro perché Madre Natura ci regala le atmosfere più magiche… dal sole che filtra in una stanza tenuta volutamente in penombra, al tramonto che colora di rosso fuoco i piatti di una cena all’aperto, tutto ciò che l’estate illumina diventa più bello.

Pensiamoci, quando decidiamo dove metterci e a che ora incontrarci.

E non dimentichiamo che anche l’inizio della notte, quando si è in vacanza, è un bel momento per ritrovarsi…

La bella tavola di Matilde VicenziLe mie lettrici del magnifico meridione italiano conoscono bene il piacere di cenare tardi all’aperto, nella fresca oscurità notturna, magari alla luce di poche candele.

Colore

Sul colore, posso dire che siamo al… secondo ingrediente più importante!

Piatti e stoviglie, centrotavola e accessori, ma anche vestiti e… conversazione: sì mettiamo del colore in tutto: è estate, la luce e il clima ci invitano a osare un po’.

Qualche spunto? Serata in tema giallo (a cui gli ospiti dovranno giocosamente aderire con un capo d’abbigliamento), cena “all-white” con un solo accessorio variopinto, tovaglia bianca e un colore diverso per ogni commensale… sbizzarriamoci, divertiamoci: è estate!

Tovaglia
Bella tavola estiva all'aperto

Delle due scuole di pensiero sulla tavola estiva – tovaglia sì, tovaglia no – io propendo per la prima.

Da me troverete sempre una tovaglia, anche il giorno di Ferragosto!

La mia scelta, quanto a tessuti e colori, va sul semplice, che io trovo sia sinonimo di eleganza, quindi il mio tessuto è il lino, declinato in un colore neutro, su cui poi mi piace giocare con bicchieri dai colori vivaci o altri accessori.

Ma attenzione: il mio gusto non è l’unico!

In estate, ammiro infatti chi sa preparare una tavola senza tovaglia – magari valorizzando il materiale del tavolo – e trovo gradevoli tutte le tovagliette in cotone… ritengo accettabili anche le tovaglie in carta purché dai colori allegri (meglio se all’aperto).

La bella tavola d'estate, con Matilde VicenziInfine, ho un debole per le soluzioni più fantasiose, che traggono ispirazione dall’ambiente circostante: una grande foglia come tovaglietta, e una piccola come sottobicchiere, la suggestione di una piccola conchiglia segnaposto, un ruvido decoro di corteccia d’albero… vi dico una cosa: se vi ispirerete alla natura, non sbaglierete mai!

E voi, quali scelte preferite, per le vostre belle tavole estive?
Aspetto con curiosità i vostri commenti e suggerimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *