Torta magica all’amaretto di Matilde Vicenzi

Torta magica all’amaretto
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
La conoscete la torta magica, care amiche? Gli ingredienti, così come il procedimento, sono molto semplici, ma durante la cottura formerà tre strati che avranno consistenze diverse, ma lo stesso gusto. Questo la rende davvero magica! Ecco la mia versione tutta primaverile e con i miei Amaretti d’Italia, ottima per i primi caldi della bella stagione.
Autore:
Porzioni: 6
Ingredienti ricetta
  • 100 g di Amaretto d’Italia Vicenzi
  • 500 ml di latte fresco intero
  • 4 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 100 g di farina per torte
  • 4 albumi
  • 50 g di zucchero
  • un pizzico di cremor tartaro
  • un pizzico di sale
inoltre:
  • burro per ungere la teglia
  • zucchero a velo
  • Amaretti d’Italia Vicenzi per servire
Preparazione dolce
  1. Imburrate uno stampo a base quadrata di 20 cm e rivestitelo di carta forno, facendola aderire perfettamente alla base e alla superficie laterale. Preriscaldate il forno a 150°C.
  2. Tritate gli amaretti nel mixer, oppure raccoglieteli all’interno di un sacchetto per alimenti e polverizzateli con la pressione di un matterello, lasciateli in infusione nel latte caldo fino al momento d’utilizzo.
  3. Con le fruste elettriche iniziate a montare gli albumi, aggiungete il pizzico di cremor tartaro e 50 g di zucchero. Continuate a montare finché la meringa sarà lucida e stabile ma senza arrivare a neve fermissima. Tenete da parte.
  4. Fondete il burro tagliato a cubetti, a bagnomaria o a fuoco bassissimo. Montate i tuorli con 100 g di zucchero fino ad avere una massa chiara ed aumentata di volume, sempre con le fruste elettriche emulsionate il burro fuso versandolo a filo.
  5. Incorporare la farina setacciata e il pizzico di sale, filtrate attraverso un colino a maglie strette il latte, eliminando gli amaretti, versatelo nella miscela. Otterrete una pastella fluida e liscia.
  6. Incorporate la pastella agli albumi montati con l’aiuto di una spatola, aggiungendola in tre riprese.
  7. Versate il composto ben amalgamato nello stampo e infornate in modalità statica per circa 40 minuti, o fino a doratura intensa. La torta avrà un cuore cremoso e una superficie soffice. Lasciate che arrivi a temperatura ambiente prima di coprirla con pellicola per alimenti e riporla in frigo.
  8. Dopo due ore estraetela dallo stampo, tagliatela a cubi ed eliminate la carta forno prima di servirla cosparsa di zucchero a velo e amaretti sbriciolati.