Tenere i nostri fiori vicino alla tavola si può, anche in novembre

Data: 13 novembre 2012

Conoscete il mio amore per i fiori sulla tavola e negli ambienti che vivo di più in casa.

Sono l’unica decorazione perfetta che non passa mai di moda, e che si può curare senza dover acquistare ogni volta. 

Per assicurarvi allora la loro compagnia per le future colazioni primaverili in giardino, la parola d’ordine per i prossimi mesi è rispetto del riposo naturale, di quel “sonno” di cui le nostre amiche hanno bisogno.

Lasciate che vi dia qualche consiglio…

  • guardate con particolare attenzione le piante ornamentali: i cali di temperatura improvvisi, tipici delle giornate novembrine, possono essere pericolosi;
  • innaffiate le piante sporadicamente e solo se il terriccio è proprio asciutto, anche se in casa è caldo;
  • badate a non aver un’aria troppo secca in casa, nel caso un umidificatore può essere salutare (vale per le piante e… anche per noi!)
  • ricordate che il ciclamino, purché in luce abbondante e non diretta, fiorisce bene e resiste al freddo (fino ai 12° circa);
  • infine, se avete il giardino e piantate bulbi a fioritura primaverile, abbiate cura di rincalzare la terra alla base delle piante, per evitare ristagni di acqua fredda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *