Cosa c’ è dentro il Temporary Shop di Matilde Vicenzi – Il kit esclusivo per il TiramiSu perfetto ad esempio

Data: 23 aprile 2015

In Stazione Centrale a Milano fino all'8/6/2015: il Temporary Shop di Matilde Vicenzi

Care amiche,

ho già avuto modo di presentarvi il Temporary Shop aperto da circa due settimane all’interno della Stazione Centrale di Milano, e  sono contenta di vedere che molte di voi lo hanno già visitato e… apprezzato.

Dopo aver condiviso su Facebook, Pinterest e Flickr molte immagini dell’esterno, oggi vorrei presentarvi qualcosa che potrete scoprire solo entrando in questo mio piccolo scrigno color crema.
Nel Temporary Shop di Matilde Vicenzi, nel salone della Stazione Centrale di Milano

Oltre alle varie specialità Matilde Vicenzi – molte delle quali già note a tutte voi – vi è qualcosa realizzato espressamente per il Temporary Shop, proposto solo ed esclusivamente qui.

Mi riferisco ai 4 cofanetti speciali, realizzati in collaborazione con Seletti – nome notissimo per la porcellana di design – dove l’arte del ricevere coniuga molto bene sia i preziosi oggetti per la tavola Seletti, sia le specialità dolci della vostra Matilde Vicenzi.

Comincio oggi con il presentarvi il Kit per il Tiramisu perfetto, che Kit tiramisu perfetto di Matilde Vicenzicontiene:

– 3 ciotole monoporzione di porcellana Seletti

– una frusta d’acciaio Tescoma

– una confezione da 300 grammi di Savoiardi Vicenzovo

In altre parole, un piccolo ma insostituibile
kit per la preparazione del mio dolce preferito: il Tiramisu!

Il Temporary Shop di Matilde Vicenzi a Milano: vetrina e ingressoNon perdete l’occasione – la prossima volta che passate dalla Stazione Centrale di Milano – di acquistare questo speciale cofanetto…

Non vi è altro modo di averlo, se non quello di venirmi a trovare nella mia specialissima pasticceria temporanea, proprio nel salone antistante i binari.

E solo fino all’8 giugno 2015!

Commenti

Un commento su “Cosa c’ è dentro il Temporary Shop di Matilde Vicenzi – Il kit esclusivo per il TiramiSu perfetto ad esempio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *