La tavola di Pasqua – la vostra Matilde Vicenzi consiglia e sconsiglia

Data: 27 marzo 2015

La tavola di PasquaMie care,

si avvicina la Pasqua, una delle ricorrenze che amo di più, anche per il periodo dell’anno in cui cade.

La primavera è per me propizia al piacere di stare insieme, gustando un buon dolce fatto in casa, seduti a una bella tavola di Pasqua.

Quando si parla di tavola di Pasqua, non tutti intendiamo le stesse cose.

Per questo motivo, care amiche, mi sento di condividere con voi alcune cose da consigliare, ma anche alcune da… sconsigliare!

Consigliabile per la tavola di Pasqua…

…suggerire il clima della festa attraverso un segnaposto “in tema”: un ovetto colorato, un fiore di campo con il nome, oppure una combinazione dei due: le idee possono essere molte

…lasciare che la natura invada il centrotavola: fiori, d’accordo, ma anche – perché no,  frutta di stagione! Senza scordare i rami di pesco o forsizia…

…inventarsi qualcosa di fantasioso, che interpreti la tradizione in modo nuovo, ad esempio l’albero delle uova

…andare oltre le specialità commerciali, e provare a cucinare in casa il nostro dolce pasquale (per esempio il Pandolce di Pasqua di Laura) o lo stesso uovo di cioccolato (qui il video che spiega come fare)…Laura Coppola per Matilde Vicenzi: Pandolce di Pasuqa

…non trascurare gli avanzi, sia di pranzi e cene, sia delle specialità dolci… io detesto gli sprechi, e penso che una buona padrona di casa sappia riutilizzare creativamente  ciò che rimane dopo la preparazione o la degustazione di un dolce: vi dò già appuntamento, dopo Pasqua, per un post sulle buone ricette di dolci che potremo preparare con gli avanzi!

Sconsigliabile, per la tavola di Pasqua…

Dal blog di Matilde Vicenzi, la tavola di pasqua…eccedere con le spese per il fiorista: ricordate che la semplicità è spesso la scelta più elegante…

…limitare le decorazioni con pulcini, coniglietti e altri animali: ricordate che la bellezza della tavola è data dalla luce, dal colore e da piatti e stoviglie, meglio curare questi aspetti che aggiungere decori vari…

…proporre banchetti troppo formali, chiusi in casa: è primavera, abbiamo tutti voglia di stare piacevolmente rilassati, magari a una tavola senza tovaglia e all’aria aperta!

 E le ricette dei dolci per Pasqua? 

Non temete, care amiche, ne ho molte da segnalarvi… così tante che servirà un nuovo post.

A presto e buona preparazione della tavola di Pasqua!

Commenti

Un commento su “La tavola di Pasqua – la vostra Matilde Vicenzi consiglia e sconsiglia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *