Ricevere all’ora del tè: i consigli di Anna Gubitosa (Montemiletto – Avellino)

Data: 15 giugno 2012

Mi fa sempre piacere ricevere i vostri punti di vista sulle cose che ci piacciono, e l’ora del tè è senz’altro uno dei momenti preferiti da tutte le amiche di Matilde!

Proseguiamo quindi la serie dei vostri consigli, con questo ottimo contributo di Anna.
Ricordo a tutte che è possibile pubblicare – oltre alle ricette – anche le vostre idee per rendere più bella la tavola, o per aggiungere un tocco personale all’arte del ricevere.
Qui trovate il modulino da scaricare, compilare e inviarmi via mail.

Ricevere all'ora del tè

L’ora del tè è una meravigliosa occasione per ricevere ospiti.

Gli inviti si fanno per le 17,00- 17,30.
Per l’ora stabilita, nel salotto o nella sala da pranzo la tavola sarà già imbandita: una bella tovaglia in cotone o lino, tazze da tè con il loro piattino e cucchiaino (sul lato destro), tovagliolini di stoffa, piatto in ceramica da dolce, coltello (se sono previste creme o formaggi da spalmare) e le teiere.

Provvedete sempre a due o tre diverse tipologie di tè, in modo da accontentare tutti i gusti.

Se non avete molte teiere, preparate l’acqua (a 90 °, va tolta dal fuoco non appena inizia a fare le bollicine) e versatela direttamente nelle tazze all’arrivo delle ospiti, lasciando scegliere a queste ultime tra le varie bustine o tè sciolto.

Ad un tè non mancherà mai una certa varietà di biscotti e dolcetti, ad esempio piccole tortine, muffin, cup-cakes oppure una bella crostata di frutta o un plumcake.
Non dimenticate un tocco di salato come tartine o piccoli tramezzini.

In tavola, inoltre, vi saranno fettine di limone e del latte freddo per chi li volesse aggiungere al tè.

Indispensabile una bella zuccheriera con il suo cucchiaino; le più chic avranno anche una ciotolina con delle zollette di zucchero (magari aromatizzate) con annessa una piccola pinza d’argento.

Sarebbe meglio predisporre diverse bevande in modo da accontentare anche le non amanti del tè: in estate succhi di frutta o cedrata; d’inverno cioccolata calda o caffè.


Commenti

3 commenti su “Ricevere all’ora del tè: i consigli di Anna Gubitosa (Montemiletto – Avellino)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *