Prima di sentire la domanda “dove mi siedo?”…

Data: 06 marzo 2012

A me è capitato molte volte, quel momento di impasse con gli ospiti prima di sedersi per la cena, dopo l’aperitivo in piedi: il momento in cui da qualcuno arriva la fatidica domanda:

“Dove mi siedo?”

Come evitare questo piccolo imbarazzo momentaneo?

Semplice: decidendo prima i posti, secondo le semplici regolette dell’alternanza uomo-donna, della persona più importante a capotavola (il posto con la vista migliore sulla stanza ed eventualmente il panorama esterno), dei padroni di casa l’uno davanti all’altra, e soprattutto…

…mettendosi in piedi dietro la sedia e invitando a voce, volta per volta, l’interessato o l’interessata ad accomodarsi al proprio posto.

Sento già qualcuno chiedermi:

Non sarebbe più semplice mettere dei bei segnaposto?

I segnaposto sono belli e anche a me piace usarli, quello che non mi piace è.. vedere i miei ospiti fare il girotondo intorno alla tavola cercando il bigliettino con il proprio nome!

Commenti

Un commento su “Prima di sentire la domanda “dove mi siedo?”…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *