L’arte del ricevere… verso gli ospiti con intolleranze e allergie

Data: 17 settembre 2013

Ricevere ospiti con allergie e intolleranze alimentari - MatildeTiramiSuCare amiche, l’arte del ricevere è fatta anche di attenzioni e pensieri volti a prevenire situazioni di imbarazzo.

E cosa c’è di più imbarazzante di un ospite che deve – suo malgrado – rifiutare un piatto offerto dalla padrona di casa per motivi di salute?

Naturalmente è una situazione da evitare, o meglio: da prevenire.

Per questo è buona norma, nel preparare una cena, informarsi prima su eventuali allergie e intolleranze alimentari che possono riguardare i nostri commensali, e regolarsi di conseguenza.

Ecco quindi qualche piccolo consiglio per mettere a proprio agio anche queste persone, spesso più sensibili di altre:

    1. Informatevi prima: chiedete espressamente o a chi li conosce bene se hanno esigenze alimentari particolari (senza dimenticare i bambini), e quali sono
    2. Siate discrete nella conversazione, non a tutti piace parlare di questi argomenti, parlatene solo se il vostro ospite lo fa per primo
    3. Una volta appurato che l’ospite è a suo agio con l’argomento, affrontatelo con un sorriso, come suggerisce la nostra amica Monica Martino in questa intervista
    4. Non scordate che il piacere conviviale della tavola può essere condiviso in pieno con intolleranti e allergici… anche nei dolci: tutto si può fare in modo da rispettare le loro esigenze, perfino una Sacher
    5. Fate di questo piccolo problema un’occasione per esplorare una nuova ricetta, e magari un nuovo modo di cucinare

Spero che queste piccole pillole di bon-ton ai tempi delle allergie vi siano utili: buona settimana a tutte!

Arte del ricevere con allergie e intolleranzealimentari

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *