L’arte del ricevere le amiche dopo le vacanze

Data: 28 agosto 2015

Con la fine di agosto, per molte di noi si avvicina anche la fine del periodo vacanziero.Arte del ricevere per Matilde Vicenzi: un tè con le amiche

Ma il rientro a casa è sempre allietato dal piacere di ritrovarsi, sedersi per un tè insieme e raccontarsi a

vicenda – e così rivivere – i momenti più belli trascorsi in villeggiatura.

Si tratta sempre di serate festose, in cui si intrecciano storie, episodi, immagini e… perché no? ricette
imparate in viaggio.

So bene che non avete bisogno di consigli, ma la vostra Matilde ci tiene che ogni bella serata possa essere bellissima, ecco perché voglio raccontarvi alcune cose che – secondo me – è meglio evitare.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensate!

L’arte del ricevere le amiche dopo le vacanze

5 cose da non fare mai

  • Se le invitate a cena, evitate l’eccesso di un menu dove tutto, ma proprio tutto, è a base di specialità portate dai luoghi che avete visitato: uno o due assaggi sono graditi, le forzature quasi mai.Matilde Vicenzi e l'Arte del Ricevere
    .
  • Non eccedete nelle atmosfere 100% made in… qualcheparte: musica, arredi, centrotavola, abbigliamento… nessuno ha voglia di fare una full-immersion in una festa “a tema”!
    ...
  • Lasciamo spazio, nella conversazione, ai luoghi e alle esperienze dei nostri interlocutori: per quanto straordinarie possano essere state le nostre vacanze e… noiose le loro, ascoltare è sempre segno di cortesia
    .
  • Quante foto, immagini, filmini, video si possono tollerare? Lasciate che ve lo dica:un numero molto inferiore a quello che – per gentilezza – si tende a far credere!
    ...
  • Allo stesso modo, limitate le eccessive attività “digitali”, e anche se Il tè delle 5 e l'Arte del Ricevere secondo Matilde Vicenzivideo e foto le avete condivise sui social network, cerchiamo sempre di ricordare che telefonini, tablet e compagnia non vanno molto d’accordo con l’arte del ricevere!


(Immagini tratte dalla mia bacheca Pinterest “Un tè con me”)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *