Intervista a Eleonora Miucci, autrice di “Invitare con Stile”

Data: 01 luglio 2013

Arte del ricevere e Bon Ton secondo Eleonora MiucciBon ton, arte del ricevere, social etiquette: Eleonora Miucci non è solo un’esperta di questi temi, ma anche autrice di un libro sull’argomento: “Invitare con Stile – Il Galateo di Madame Eleonora“.

Dopo un incontro… online, Eleonora ha gentilmente acconsentito a rispondere a qualche domanda: buona lettura!

Matilde Vicenzi: Gentile Eleonora, è un piacere condividere la tua conoscenza del bon ton e dell’arte del ricevere con le lettrici di “Matilde”.
Prima di tutto vorrei chiederti come hai cominciato ad occuparti di queste cose.

Eleonora Miucci: La mia è una passione che coltivo sin da piccola: l’amore per le belle tavole, la buona educazione e il mondo del lifestyle sono ciò che ho vissuto durante il mio percorso di crescita.

Tutto questo è diventato, con gli anni, un bellissimo lavoro: scrivo di Galateo, arte del ricevere, bon ton della sposa, educazione infantile, interior decor e moda; collaboro con rubriche personali su diverse testate, e sono spesso ospite in programmi televisivi; curo personalmente il blog “Il Galateo di Madame Eleonora” e nel dicembre 2012 è uscito il mio libro: “Invitare con Stile. Il Galateo di Madame Eleonora” edito da Malvarosa Edizioni.

MV: Quali occasioni conviviali senti più vicine alla tua natura, al tuo carattere?Libro Invitare con Stilde Madame Eleonora su MatildeTiramiSu

EM: Sicuramente le occasioni private: cene in casa tra amici, cocktail party e – nella bella stagione – brunch in giardino o feste a tema.

Sento vicina a me l’arte del ricevere, ma ritengo possa essere così per tutte: come argomento nel mio libro, per ricevere con stile bastano pochi accorgimenti, semplici dettagli purché siano curati e sapientemente orchestrati: un dolce sorriso e modi garbati valgono più di mille parole.

MV: L’arte del ricevere è più un insieme di regole, o un’attitudine che ognuno può interpretare?

EM: Entrambe le cose. L’arte del ricevere è sì un insieme di regole di buona educazione e comportamento a tavola, ma nello stesso tempo è anche una chance, per la padrona di casa, di esprimere personalità e buon gusto.

MV: Tu sei una delle persone che ha attualizzato questo tema, da molti associato solo alla tradizione e ai “bei tempi andati”.
A tuo parere l’arte di ricevere gli ospiti è qualcosa di attuale?

EM: Assolutamente sì. Invitare, accogliere, ospitare con stile non necessita di formalismi, bensì di un equilibrio fatto di tatto, sostanza e savoir-faire.

MV: Galateo e Internet: cosa ne pensi?

EM: Penso sia un binomio perfetto per i tempi in cui viviamo, anche grazie a Internet si è potuto attualizzare e svecchiare il Galateo d’antan.

Le regole di buona educazione devono adattarsi ai tempi e luoghi in cui viviamo, quindi oggi ritengo siano da abolire i finti orpelli e le frasi fatte.

L’Etiquette contemporanea si avvicina alle nuove generazioni con un comportamento più elastico e spontaneo: è bene rapportarsi serenamente in società, senza trasformarsi in fanatici del Galateo. In questo processo, il web è senz’altro uno dei mezzi più utili.

MV: Dulcis in fundo… parliamo di dolci: quali sono i consigli da non dimenticare al momento del dessert?

EM:  Consiglio sempre di servire almeno due tipi di dessert per soddisfare i gusti dei commensali, avendo l’accortezza, se comprati, di non presentarli in tavola nella loro confezione, ma ben disposti su vassoi o alzatine.

Per quanto riguarda piattini e posatine, nelle mise en place formali vengono apparecchiati sopra al piatto di portata, mentre nelle occasioni informali possono essere portati direttamente in tavola nel momento stesso in cui sarà servito il dolce.

Nel darvi appuntamento a una prossima occasione con Eleonora qui su “Matilde”, vi  ricordo dove potete seguirla online: sul suo blog, sulla pagina Facebook, su Twitter e su Pinterest.

Commenti

11 commenti su “Intervista a Eleonora Miucci, autrice di “Invitare con Stile””

  1. vorrei capire perché non riesco ad entrare nel sito e partecipare al concorso posso avere maggiori informazioni in proposito?
    grazie
    al

    1. Buongiorno Anna,
      dovrebbe essere tutto a posto… quali problemi riscontri, in particolare?
      Spero tu abbia risolto nel frattempo, altrimenti fammi sapere, mi raccomando!
      A presto.
      Matilde

  2. Finalmente una donna di classe! Mi piace molto, un buon esempio per tutte le donne che come me amano l’arte del ricevere e le buone maniere. Acquisterò senz’altro il suo libro

  3. Bella intervista, seguo già Madame Eleonora e i suoi consigli di bon ton. Il libro sul ricevere è stupendo, utile e completo. Complimenti per la scelta a voi di MatildeTiramisù. Ciao Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *