Il galateo del matrimonio autunnale

Data: 14 ottobre 2016

Mie care amiche, ciò che vi voglio raccontare oggi ha molto a che vedere con l’autunno, nel quale ci siamo appena addentrati. Pochi giorni fa, infatti, ho avuto l’opportunità di partecipare ad un delizioso matrimonio che, con pieno merito degli sposi, è stato organizzato sfruttando al meglio la bellezza di questa stagione intermedia. Se avete intenzione di sposarvi nello stesso periodo dell’anno, questo matrimonio rappresenta di certo uno evento dal quale prendere spunto! Gli elementi più caratteristici dell’autunno sono i suoi colori: il giallo, l’arancione e il rosso delle foglie, ma anche rosso mattone e marrone cioccolato colorano ogni cosa. Ho avuto la possibilità di ammirarli accanto a colori neutri come avorio e bianco, e sono rimasta estasiata di come sia bastato così poco per ricreare un’atmosfera incantevole. Altri elementi appartenenti alla natura, come rami o arbusti, hanno dato un tocco speciale all’ambiente; e come dimenticare le spighe di grano, i mazzetti di lavanda, o ancora bacche ed agrifoglio? Anche questi sono stati un’ottima soluzione per rendere più gradevole l’ambiente.

Ma qual è la cosa che più attrae l’attenzione di ogni invitato, ad un matrimonio? La sposa, naturalmente! La giovane vestiva un abito adatto alla stagione, con un orlo a tre quarti (anche a maniche corte non sarebbe stato fuori luogo); per valorizzare le braccia e il busto, il pizzo del vestito giocava un ruolo molto importante, rendendo la sposa molto elegante. E il viso, care amiche! Il viso della giovane era incorniciato da una chioma mora e ondulata, lasciata sciolta sulle spalle.

Non posso tralasciare i commenti sul pranzo: la scelta è caduta sugli alimenti di stagione, quali selvaggina e arrosti, accompagnati da purè di castagne e zucca, funghi, creme e salse di contorno. Se siete in dubbio su come strutturare questo momento, un buffet freddo e un primo piatto caldo servito al tavolo possono essere un buon compromesso.

Una delle cose che ho più apprezzato è stato il pensierino che gli sposi hanno lasciato agli invitati: un piccolo sacchettino profumato, ideali per lasciare una gradevole fragranza nell’armadio; una simpatica alternativa, vista la stagione, avrebbe potuto essere una bottiglia di vino della zona dall’etichetta personalizzata, visto la stagione di vendemmia. E voi, avete mai partecipato ad un matrimonio in autunno? Fatemelo sapere, e raccontatemi cosa più vi ha colpito di questa occasione, senza omettere suggerimenti e consigli da aggiungere a questi! A presto, mie care.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *