Festa della Mamma – dedichiamole un dolce ma anche una bella tavola

Data: 09 maggio 2014

Care amiche, quando diciamo “Festa della Mamma“, io penso sempre a come festeggiare degnamente queste persone così importanti, nella vita di tutte noi.

Prima di tutto, una Festa della Mamma che si rispetti non può non avere un bel dolce da gustare, tutti insieme, in famiglia, non credete?

A questo proposito, le ricette di dolci sul nostro sito offrono molti spunti interessanti.

Da non sottovalutare, poi, è anche la preparazione di una bella tavola

Tiramisu alle fragole di Erika CartabiaI sapori della mamma sono i sapori della tradizione, per definizione.

Per questo, nella giornata della mamma, io propendo sempre per un TiramiSu, il dolce che nella mia famiglia (e in moltissime altre famiglie italiane) racconta più di ogni altro una tradizione familiare.

Ma non voglio restringere troppo le vostre scelte, quindi sono pronta a proporvi ben tre interpretazioni di questa ricetta, tutte e tre realizzate da mamme!
Il TiramiSu all'Ananas di Chiara Maci

1 – Il TiramiSu alle Fragole di Erika: allegro e festoso nei suoi colori vivaci, ma anche delicato e raffinato al punto giusto.

2 – Il TiramiSu all’Ananas di Chiara: interpretazione creata sotto i nostri occhi, durante la giornata di showcooking dedicata ai vincitori del mio Concorso “Amiche di Matilde”, qualche settimana fa.

TiramiSu di Matilde Vicenzi3 – Infine, il TiramiSu classico di… Matilde Vicenzi: uova, zucchero, Savoiardi Vicenzovo, cacao, caffè  e un po’ di Marsala. Questa sì che è una festa, per me, anche nel giorno delle mamme!

Anche la presentazione è molto importante.

La scelta di stoviglie e biancheria è doveroso rispecchi il gusto della mamma da festeggiare.

E’ la sua festa, rispettiamo le sue preferenze, e pazienza se non sono le nostre! (Vale anche per il menu, ovviamente).

Tavola per la Festa della Mamma

Lasciate poi, nel mese di maggio, che la tavola fiorisca.

Simboleggerà il vostro sentimento, in sintonia con la stagione primaverile.

Fiori, ma anche qualche idea nuova, come vi consigliavo pochi giorni fa, quando abbiamo visto che anche le primizie possono portare un tocco di colore e di originalità in tavola.

Infine, ricordate che se alla tavolata partecipa una mamma in particolare, questa deve avere il capotavola.

Se invece si festeggia tutti insieme, un segnaposto speciale ricorderà agli invitati quali sono le persone che devono ricevere gli auguri oggi.

Un’ultima cosa: non dimenticate mai che anche una nonna è una mamma… una piccola, ma importante accortezza che denota sensibilità e attenzione.

E ora, non mi resta che augurare buona Festa della Mamma a tutte, mamme, nonne, figlie e nipoti!

Tavola di Matilde Vicenzi

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *