Con quali prodotti si vincono i premi del Concorso Amiche di Matilde? Millefoglie Amaretti e Savoiardi Vicenzovo

Data: 20 giugno 2013

Concorso Matilde Vicenzi con Millefoglie Amaretti e SavoiardiCare amiche,

vincere un bel premio Seletti per la bella tavola, partecipando al concorso Amiche di Matilde… chi non lo desidera?

So che molte di voi si chiedono quali sono le modalità per partecipare al concorso appena iniziato: posso dirvi che si parte proprio dalla cosa più buona: le specialità di Matilde Vicenzi!

In particolare: le mie Millefoglie d’Italia (Classiche, Glassate, Bocconcini al latte, Minisnack alla nocciola e alla crema pasticcera), i miei Amaretti d’Italia e i miei amatissimi Savoiardi Vicenzovo, nelle confezioni da 200 e 300 grammi, ottimi per aggiungere bontà e resistenza all’inzuppo ai vostri tirami su!

Quindi le cose da fare per partecipare al concorso iniziano… con una dolcissima specialità di Matilde Vicenzi!

Naturalmente, nel’acquistarle, scegliete le confezioni personalizzate con il messaggio “Amiche di Matilde”, poi vi basterà registrarvi una prima volta, ed inserire il codice che avrete trovato sull’etichetta: potrete già vincere uno dei 4 premi settimanali di Seletti, e partecipare all’estrazione del superpremio finale: per tre coppie di vincitori, un week-end di gusto e bon ton a Verona in compagnia di Chiara Maci, la foodblogger di Cuochi e Fiamme.

Buona fortuna a tutte!

Commenti

7 commenti su “Con quali prodotti si vincono i premi del Concorso Amiche di Matilde? Millefoglie Amaretti e Savoiardi Vicenzovo”

  1. il gioco mi dà codice inesistente, eppure è scritto sulla confezione, ho provato maiuscolo, minuscolo, nulla. Non vedo “contatti” sul sito, scrivo qui. Vogliate rispondere togliendo NOSPAM grazie

  2. Ho giocato con il codice del nuovo prodotto e non ho vinto. Poi avendo già giocato l’anno scorso mi hanno inviato un altro codice gratis. L’ho giocato subito ed ho vinto un set da tavola Seletti. Per telefono mi hanno chiesto l’indirizzo per il regalo. Grazie mille a Matilde Vincenzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *