Cucinare un dolce con gli avanzi di un altro dolce – perché no?

Data: 29 gennaio 2015

Care amiche,

anche se Natale è passato da un po’, il tema di riutilizzare gli avanzi di una ricetta per creare un dolce nuovo rimane per me sempre attuale.

E’ vero: spesso, dopo le feste, ci sono in dispensa molti dolci che è bello reinterpretare in nuove ricette… ma io ci penso anche ogni volta che preparo una ricetta:

“Come riutilizzare gli avanzi della preparazione?”

E’ la lezione dei nostri nonni, abituati a utilizzare sempre tutto in cucina e a non gettar via nulla: un’abitudine che io non ho mai perduto e che qualcuno giudica una vera e propria “arte”.

Ma… mettiamo “le mani in pasta” e scopriamo insieme, grazie all’aiuto di tre ottime ricette, come si possono riutilizzare:

  • il pane raffermo
  • gli avanzi di torta
  • le chiare d’uovo

Aspetto i vostri commenti e suggerimenti: voi come praticate l’arte di non sprecare?

Riutilizzare il pane raffermo:
TORTA DI PANE DOLCE
Ricetta di Rosita Ghidini Bosco (Blog “Mamma che buono”)

IngredientiTorta di pane dolce, dal blog di Matilde Vicenzi

  • 250 g pane raffermo
  • 500 g latte
  • 125 g zucchero
  • 50 g uvetta sultanina
  • 50 g Marsala secco, o altro liquore della stessa gradazione alcolica (per i bimbi si può usare il latte)
  • 12 g cacao amaro
  • 2 uova piccole
  • mandorle (granella)

Preparazione

  1. Tagliare il pane a pezzettini, farlo macerare nel latte per una notte, in frigorifero
  2. Mettere l’uvetta nel Marsala e lasciarla macerare una notte
  3. Al mattino, prendere il pane e il latte e frullare fino ad ottenere una crema
  4. Aggiungere lo zucchero, il cacao già setacciato le uova e l’uvetta con una frusta, integrando con il Marsala e le mandorle
  5. Mettere il tutto nella tortiera imburrata e infarinata (strato di 2 cm circa)
  6. Cuocere in forno a 180 gradi per 45 minuti

Riutilizzare gli avanzi di torta:
TARTUFI DI CIOCCOLATO
Ricetta di Viviana Aiello (Blog “Il Solletico nel Cuore”)

Tartufi al cioccolato, dal blog di Matilde VicenziIngredienti

  • gli avanzi dell’ultima torta
  • panna o crema pasticcera
  • cacao in polvere
  • cannella in polvere

Preparazione

  1. Spezzettare gli avanzi di torta in una ciotola, per aggiungere poi gradualmente la crema o la panna
  2. Lavorare l’impasto con le mani fino a fargli raggiungere compattezza
  3. Dare la forma ai tartufi, passarli poi nel cioccolato in polvere, a cui si sarà aggiunta la cannella
  4. Riporre nei pirottini e conservarli in frigorifero

Riutilizzare le chiare d’uovo:
TORTA DI CIOCCOLATO
Ricetta di Chiara  (Blog “Chiara Con Gusto“)

IngredientiTorta cioccolato con avanzi delle chiare d'uovo

  • 100 g farina 00
  • 100 ml latte
  • 100 g zucchero
  • 3 cucchiai cacao amaro
  • 2 chiare d’uovo montate a neve
  • 1 cucchiaino lievito per dolci

Preparazione

  1. Scaldare il forno a 180 gradi
  2. Unire in un contenitore le chiare montate a neve, mescolando lentamente
  3. Imburrare una teglia circolare (circa 22 cm)
  4. Versare il tutto nella teglia
  5. Sbattere la teglia con il composto sul tavolo più volte, per far uscire tutta l’aria
  6. Infornare per 10 minuti
  7. Prima di togliere dal forno, controllare la cottura con la classica “prova stecchino”: lo stuzzicadente dovrà rimanere asciutto
  8. Lavorare l’impasto con le mani fino a fargli raggiungere compattezza
  9. Sfornare e decorare con zucchero a velo

Commenti

Un commento su “Cucinare un dolce con gli avanzi di un altro dolce – perché no?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *