Antico ricettario

Era il 1905, e Matilde Vicenzi, rimasta vedova del marito Sante, scriveva di suo pugno le ricette che le piacevano di più.