Caramellona biscottata di Monica Ambrogi

Caramellona biscottata
 
Caramellona biscottata: chi può resistere alla bontà di questa golosa specialità dolce con Savoiardi Vicenzovo? Nessuno!
Ingredienti ricetta
  • 1 rotolo di pasta sfoglia già stesa
  • 3 tuorli d’uovo + 1 per spennellare
  • 2 cucchiai rasi di farina
  • 70 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 4 Savoiardi grandi “Vicenzovo”
  • 1 tazzina di caffè
  • 1 cucchiaino di liquore mistrà “Varnelli”
  • 150 g di ricotta fresca
  • 50 g fichi secchi
  • 50 g di noci sgusciate
  • zucchero a velo
Preparazione dolce
  1. Iniziamo con la crema pasticcera. Fate sobbollire il latte. In una terrina a parte lavorate i tuorli con lo zucchero con l'aiuto di uno sbattitore elettrico, molto bene fino a ottenere una crema spumosa e biancastra; versate un terzo del latte tiepido a filo poi incorporate pian piano la farina setacciata
  2. Continuate a sbattere con le fruste elettriche; aggiungete nella casseruola, poco alla volta e mescolando con una frusta, il composto di uova, farina, zucchero e latte.
  3. A questo punto portate ad ebollizione il tutto e, mescolando continuamente, lasciate sobbollire a fuoco dolce per alcuni minuti in modo che il composto si addensi, sbattendo di continuo con la frusta per evitare che si formino grumi alternando l'aggiunta del latte freddo che avete tenuto da parte
  4. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la crema, mescolando di tanto in tanto
  5. In una tazzina mettete il caffè assieme ad un cucchiaino di zucchero e il cucchiaino di liquore mistrà. Mescolate e bagnate i savoiardi aiutandovi con il cucchiaino. Non devono essere completamente inzuppati ma bagnati a chiazze
  6. Tritate i fichi secchi assieme alle noci. Stendete la pasta sfoglia
  7. Mettete uno strato di crema, i savoiardi, uno strato di ricotta setacciata ed il trito di fichi e noci
  8. Chiudete la pasta formando una caramella grande. Spennellatela con il rosso d’uovo ed infornate a 200 gr. per circa 20/25 minuti
  9. Lasciatela raffreddare, affettatela e servitela spolverizzata con zucchero a velo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto: