Bella tavola d ‘estate – come portare colore tra i commensali

Data: 08 luglio 2014

bella tavola in spiaggiaCare amiche,
il bello dell’estate sta anche nella sua luce e nei suoi colori, non credete?

Io ci penso sempre, e in queste giornate di luglio il mio pensiero, nell’apparecchiare la tavola per gli ospiti, va sempre all’argomento “colore”.

Personalmente, ritengo che la bella tavola sia sempre una questione di personalità e interpretazione (di certo io, che non amo la sabbia, non sono il tipo da proporre una tavola in riva al mare… ma la trovo stupenda ugualmente).

Fatta questa premessa, passo subito a raccontarvi il mio piccolo decalogo riguardo il colore in tavola, naturalmente in versione estiva!Bella tavola in giallo

1. Ricordiamoci che colore significa atmosfera: una cena gialla parla di sole e allegria, una cena scura è un evento più elegante e raccolto

2. Colore può voler dire “molti colori”, con effetto arcobaleno, sia “unico colore”, magari con una variazione su un elemento (a me ad esempio piacciono i bicchieri variopinti)

3. Il colore è sì nella biancheria della tavola e nelle stoviglie, ma anche nei piatti: divertiamoci con i menu cromatici!

4. Io adoro i decori colorati, che ben si abbinano alla stagione principe dei fiori e della frutta: l’estate!

bella tavola matilde vicenzi5. Non amo esagerare con i centrotavola, però d’estate mi sbizzarrisco anche oltre i soliti fiori: uso le tinte vivaci della frutta e – perché no – della verdura

6. C’è chi si diverte a impostare tutta una serata su un colore, come propongono alla Diner en blanc a Parigi o alla Cena in bianco a Milano, possiamo farlo anche noi a casa…

7. Non dimentichiamo le luci: avete mai provato a “rendere rossa” una tavola con sole candele rosse?

8. Il colore può essere il tema di una serata, anche festosa: a quel punto ogni invitato darà un’interpretazione del colore indicato, portando quel che ritiene più simpatico, qualcosa da mangiare, una bevanda, un oggetto o un giocoCena in bianco

9. Colorare la tavola di luce naturale – preparando all’aperto – è forse la cosa più bella… solo in estate possiamo vestire pranzi e cene dei colori del cielo: l’azzurro di una bella giornata, le mille sfumature del tramonto o, perché no, il profondo blu di una notte stellata

10. Infine, anche i comportamenti e le parole vanno resi “colorati”, con spirito e vivacità: ricordiamo sempre che il colore è il contrario della noia… anche per questo adoro l’estate!

Mie care, spero di avervi fatto venire voglia di una bella tavola colorata, e soprattutto di rinnovare il piacere di una bella tavola conviviale, illuminata dai colori dell’estate.

A presto con i vostri suggerimenti e commenti… 

Commenti

2 commenti su “Bella tavola d ‘estate – come portare colore tra i commensali”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *