Arte del ricevere quando ci sono dei piccoli

Data: 18 settembre 2015

Care amiche,Arte del ricevere quando ci sono dei piccoli
i figli sono una gioia per tutti, ma quando si tratta di arte del ricevere… occorre saper rispettare le esigenze di tutti.

Mi spiego meglio:

– Siete invitate?

Attenzione a gestire la presenza di eventuali figli o nipoti nel modo corretto e adeguato alla situazione. Qualche consiglio per voi, poche righe più sotto.

– Invitate a casa vostra?

E’ vostra responsabilità prevedere le esigenze relative agli ospiti… di tutte le età, bimbi compresi. Anche per voi, qualche consiglio dalla vostra Matilde!

Consigli sull’Arte del Ricevere quando ci sono dei piccoli,
per chi è invitata

1 – Sentitevi con la padrona di casa relativamente alla presenza dei piccoli: è opportuna? Occorre attrezzarsi in qualche modo? Si possono accomodare a una tavola a parte o dovranno dividere il convivio con i grandi?

2 – Organizzatevi nel modo migliore: se i vostri piccoli hanno bisogno di qualcuno che li badi fate in modo che siedano vicino a voi o alla persona che può intrattenerli (non è detto che tra gli invitati non ci sia una figura a cui sono affezionati, un’amica o parente in grado di far loro compagnia nel modo giusto)

3 – Cercate di rendere l’occasione divertente anche per loro: la cosa più semplice è far sì che siano presenti altri piccoli della stessa età… anche se ciò presenta il rischio di moltiplicare la confusione, è bello che loro non debbano sopportare la noiosa compagnia dei grandi più di tanto

Consigli sull’Arte del Ricevere quando ci sono dei piccoli,
per chi invita

1 – Innanzitutto, siate preparate: un piccolino in giro per casa è una cosa bellissima e di certo fate felice l’amica permettendole di portarlo, ma non fate l’errore di sottovalutare la cosa

2 – Siate flessibili: non irrigiditevi in regole pesanti per i bambini e, soprattutto, lasciate fare ai loro genitori

3 – Preparate qualcosa per intrattenerli, dimostrate loro un’attenzione particolare: forse un gioco da svolgere appena mangiato, oppure una simpatica tavola a parte… ricordo un’amica che preparava addirittura uno speciale buffet per i bambini ospiti, separato dalla cena dei grandi: la adoravano!

In conclusione, vi voglio ricordare ancora una volta cosa significa per me Arte del Ricevere: semplicemente l’arte di far star bene i propri ospiti… di ogni età.

Nulla di più, ma anche nulla di meno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *